I mazzi di tarocchi più belli

Indietro
Successivo

Introduzione

E’ difficile dire quale sia il mazzo di tarocchi più bello mai creato, perchè tutto dipende dai gusti personali, e da una serie di variabili diverse da mazzo a mazzo. La bellezza di un mazzo, infatti, non dipende solo dal disegno e dai soggetti scelti dall’autore, ma anche dalla qualità del colore, dalla carta utilizzata, dai bordi, dalla grandezza delle carte, ecc. Ad esempio esistono mazzi molto belli, ma stampati su carte di piccole dimensioni, senza bordo, che rendono il risultato finale peggiore rispetto ad altri mazzi con disegni meno belli, ma magari impreziositi da un bordo che ne risalta colori e disegno, e che rende la carta più piacevole da guardare. Per fare un esempio concreto, i due mazzi di Erik Donne, Apocalipsys tarot e Illuminati tarot, pur con disegni stupendi, hanno un sottile bordo nero, e l’impatto grafico finale quando si gettano le carte è decisamente peggiore rispetto ad altri mazzi. La bellezza di un mazzo infatti non dipende solo dalla bellezza di ogni singola carta, ma anche nell’armonia complessiva che scaturisce quando le carte sono gettate sul tavolo. Questo fa si che nel complesso, i due mazzi creati da Donne, pur essendo tra i più belli mai prodotti, risultano troppo pesanti quando le carte vengono visualizzate tutte insieme.
Indietro
Successivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here